[01-01-2011] Auguri, Presidente!

di Lorenzo Cuocolo, docente di diritto costituzionale, Università Bocconi.

«Voi che mi ascoltate non siete semplici spettatori, perché la politica siete anche voi, in quanto potete animarla e rinnovarla con le vostre sollecitazioni e i vostri comportamenti, partendo dalle situazioni che concretamente vivete, dai problemi che vi premono». Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel suo discorso di fine anno.

L’impegno civile, la voglia di riappropriarsi di un mondo che deve essere nostro e di chiedere conto di chi e come gestisce il Paese: questi sono gli ingredienti che, nell’anno appena finito, ci hanno spinto a cominciare l’avventura del Ricostituente.

La scorsa estate non avremmo mai pensato di avere migliaia di lettori e centinaia di “like” su facebook. La nostra avventura è artigianale, non dispone di finanziamenti, di marketing o di pubblicità. Il passaparola fra gli amici, i colleghi e, soprattutto, i nostri studenti, ha consentito al blog di sopravvivere (e non era scontato!), di crescere in fretta e di accreditarsi come fonte di informazione qualificata, indipendente e accessibile per tutti coloro che vogliono capire meglio cosa succede nelle stanze delle istituzioni.

È così che il messaggio del Presidente Napolitano, di rigore e di coraggio, di incitamento ai giovani a fare qualche cosa di concreto per il Paese, ci tocca in modo particolare e ci conferma nella volontà di tenere duro con il Ricostituente, per fare anche noi la nostra parte.

Una sorpresa per l’anno nuovo: stiamo approntando un libro del Ricostituente (sì, un vero libro di carta), che sarà nei prossimi mesi in tutte le librerie! Sarà un annuario ricco di mille contenuti, resi accessibili a tutti, per comprendere lo stato di salute della Costituzione. Per ora non diciamo altro…

Speriamo che i nostri sforzi possano costituire un servizio per i lettori. Anche nel 2011!